HomeEdicolaColonialismo all'italiana. Lo speciale estivo di Storia in Rete in edicola

Colonialismo all’italiana. Lo speciale estivo di Storia in Rete in edicola

L’avventura coloniale italiana inizia nel 1869 e finisce meno di un secolo dopo, nel 1960, quando la Somalia – affidata dall’ONU a Roma per avviarla all’indipendenza – ammaina il Tricolore per alzare la sua bandiera nazionale. Per ricostruire una fase importante e controversa della storia italiana, “Storia in Rete” ha deciso di dedicare uno speciale al colonialismo italiano in collaborazione con il più dinamico e affermato sito dedicato al tema: www.italiacoloniale.com di Alberto Alpozzi.

Novant’anni di presenza italiana in Africa, fra Corno d’Africa e Libia, dalle prime, timide apparizioni sul Mar Rosso e l’Oceano indiano, fino alle prove muscolari di forza dell’Italia liberale in Eritrea e Libia, con il consolidamento dell’impero e la sua espansione all’Etiopia con il Fascismo. Battaglie e penetrazioni pacifiche, colonizzazione “alla romana” con costruzione di strade e opere pubbliche e l’esportazione del Diritto italiano anche in Africa, la guerra contro l’impero coloniale abissino per il predominio nel Corno d’Africa con il caso dell’impiego dei gas tossici in battaglia, l’abolizione della schiavitù e il sogno di un nuovo Impero Romano, poi la perdita delle colonie con la sconfitta del 1943-45.

Luci e ombre di un passato fin troppo spesso dipinto in maniera grottesca – il “colonialismo straccione” – e che invece si rivela una pagina sfaccettata, complessa, affascinante, non di rado nobile, della nostra storia. Che ora, con l’arrivo in grande stile della “cultura della cancellazione” anche nel nostro paese, rischia d’essere mistificata e condannata alla damnatio memoriae e all’iconoclastia.

Come sempre anche lo speciale “Colonialismo all’italiana” ha 130 pagine, costa € 9,90 ed è già in distribuzione nelle principali edicole italiane.

- Advertisment -

Articoli popolari